Vita Cristiana

Pubblicato il 13 aprile 2018 | di Redazione

0

“Il movimento ceciliano”: concerto per organo

Prosegue il percorso concertistico “La musica per l’anima” all’interno della rassegna “Cultura per la Vita”, organizzato dall’Ufficio Cultura della Diocesi di Ragusa, con il concerto “Il movimento ceciliano” a cura del Maestro Diego Cannizzaro.

L’appuntamento è per venerdì 27 aprile, ore 19.30, presso la Chiesa Madre “S. Maria La Nova” di Chiaramonte Gulfi (Piazza Duomo).

Il concerto attraverserà il movimento ceciliano concentrandosi su due grandi compositori, Filippo Capocci e Lorenzo Perosi. Filippo Capocci (1840/1911) fu organista e maestro di Cappella della basilica di San Giovanni in Laterano. Fu il primo organista a sentire l’esigenza di sganciare la musica organistica dallo stile teatrale ed operistico. L’opera liturgica più significativa fu l’Office Divin in 6 volumi di cui verranno eseguiti significativi estratti. Lorenzo Perosi (1872/1956) è notissimo come compositore di musiche vocali sacre e religiose e fu direttore della cappella Sistina dal 1898 fino alla morte; fu anche un esperto organista. Sia in vita che post mortem, Lorenzo Perosi fu il punto di riferimento per chiunque si cimentasse nella composizione di musica liturgica.

L’organista Diego Cannizzaro commenterà i singoli brani, proseguendo il suggestivo percorso storico e culturale iniziato al concerto precedente.

L’ingresso è libero e aperto a tutti

 

Tags: ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other