Vita Cristiana

Pubblicato il 7 Maggio 2018 | di Orazio Rizzo

La Santa degli impossibili tra i suoi fedeli: presto a Vittoria una nuova reliquia di Santa Rita

«Considerando quanta è grande la devozione dei fedeli della parrocchia di San Francesco di Paola sono sicuro che i fedeli apprezzeranno questa “nuova” presenza della Santa degli impossibili fra di loro »

Con questa motivazione, il Postulatore Generale dell’Ordine di Sant’Agostino, il Rev. P. Josef Sciberras, ha concesso alla Comunità parrocchiale di San Francesco di Paola – Santa Rita in Vittoria, una reliquia di primo grado di Santa Rita da Cascia.

A darne notizia il parroco, Don Salvatore Mallemi, dopo la messa delle Palme, che ha voluto affidare la notizia anche ad un pubblico post sulla pagina social della “Festa di San Francesco – Santa Rita”, perché arrivasse – tramite il canale telematico – a quante più persone possibile.

Un annuncio carico di gioia quello del Parroco, che in questi anni si è prodigato per mantenere e alimentare la devozione alla Santa di Cascia, arricchendone la festa e il culto, molto sentito e vivo a Vittoria.

Vi annunciocontinua il parrocoche accoglieremo solennemente la reliquia ex corpore di Santa Rita in occasione dei festeggiamenti del 21-22 maggio. Pertanto la festa di quest’anno sarà connotata da particolari iniziative religiose e culturali. Per l’occasione provvederemo anche al rinnovo degli arredi sacri, in particolare alla realizzazione delle nuove tovaglie per gli altari e di un artistico reliquiario”.

Per reliquia (dal latino reliquiae ovvero resti) intendiamo, in senso stretto, la salma, o una parte di essa, di una persona venerata come Santo o Beato. In senso lato, una reliquia è un qualsiasi oggetto che abbia avuto con i santi una più o meno diretta connessione, come vesti, strumenti del martirio o qualsiasi cosa essi usarono.

Le Reliquie di I classe ( o grado), sono oggetti direttamente associati ad eventi della vita di Cristo (parti della Santa Croce, chiodi della crocifissione, frammenti della mangiatoia, la Sindone, ecc.), o resti sacri di santi (corpi interi, ossa, capelli, sangue, carne, ecc)

 


Autore

Orazio Rizzo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR