Vita Cristiana

Pubblicato il 7 Settembre 2018 | di Silvio Biazzo

La Madonna di Lourdes tra i campi di San Giacomo

Le celebrazioni della Madonna di Lourdes a San Giacomo la ridente frazione dell’altopiano entrano nel vivo.

E l’altra sera nel programma dei festeggiamenti era inserita una brillante rapprentazione teatrale dal titolo “Tuttu pì ‘ncuorpu ri briunu” tenutasi sullo spiazzale dinanzi alla parrocchia in occasione appunto delle celebrazioni in onore della Beata Maria Vergine di Lourdes tuttora in fase di svolgimento.

Una rappresentazione che, al di là del divertente e spensierato contenuto, ha assunto un significato ancora più particolare per il fatto che ad interpretare la commediata, scritta da Mariagrazia Avola, c’era una compagnia composta dai parrocchiani. Soddisfatto il parroco, don Santo Vitale, per questa straordinaria performance la cui preparazione, tra l’altro, ha avuto modo di esaltare momenti di aggregazione, una delle caratteristiche distintive della festa.

E l’attesa adesso è per sabato 8 settembre, e domenica con la processione esterna. Sabato , alle 9, ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta da don Nunzio Scrofani. Alle 18:30, poi, la recita del Rosario e alle 19 la santa messa che sarà presieduta da don Graziano Martorana, direttore del servizio di Pastorale giovanile. Alle 21, poi, l’animazione della serata musicale sarà curata dal gruppo “Musica e magia” di Damiano Scollo. Domenica, già alle 8:30, lo sparo di colpi a cannone annuncerà il giorno di festa. Alle 11 la celebrazione eucaristica sarà animata dalla comunità della Madonna delle Grazie di contrada Barco. A presiedere la funzione religiosa il sacerdote Giorgio Cicciarella. Alle 17:30 prenderà il via la processione con il simulacro della Madonna.

Questo l’itinerario che sarà seguito: dal piazzale della chiesa, via degli Artigiani fino all’altezza della famiglia Cavallo Giovanni, qui si gira, si procede per via degli Artigiani, via del Mulino, via della Torre sino all’altezza dell’edicola votiva di San Giuseppe, qui si gira, via della Torre, via del Mulino, via degli Artigiani e ritorno in parrocchia. Alle 19 la solenne celebrazione eucaristica sarà presieduta dal vescovo, mons. Carmelo Cuttitta. Dopo la messa, il simulacro della Madonna rientrerà in chiesa. Alle 21:30, poi, ci sarà lo spettacolo musicale de “La Luna Rossa”, la cover band di Renzo Arbore. A mezzanotte, quindi, lo spettacolo pirotecnico.

Quest’anno le celebrazioni cadono nel sessantacinquesimo anniversario di fondazione della parrocchia che, quindi, risale al 1953.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR