Attualità

Pubblicato il 18 Settembre 2018 | di Silvio Biazzo

Piccoli talenti iblei al Fiera District di Bologna

Alla finale nazionale di Talent Kids, il primo concorso italiano per giovanissimi, due piccoli artisti iblei, Emmanuela Brafa ed Alice Distefano, conquistano il secondo posto assoluto del celebre contest artistico.

Il modello ideato dal patron Alessio Forgetta è stato semplice ed accattivante: è quello di una competizione leggera, divisa in tre sezioni, ballo, canto e moda. E’ stata una competizione che ha saputo unire la ricerca del bello al sano divertimento che si addice ai giovanissimi. Sul palco i protagonisti sono stati chiamati ad esibirsi proponendo ciò che sentono più vicino alla loro indole, seguendo una passione che magari potrebbe sbocciare.

Alla finale nazionale di Bologna hanno partecipato 57 giovanissimi, provenienti da tutte le regioni italiane. Tra questi, cinque concorrenti ragusani, selezionati nella finale regionale di Marina di Ragusa, il 25 agosto scorso: Serena Cassibba, di Comiso, nella sezione “ballo”, Ettore Battaglia, di Ragusa e Alice Distefano, di Ragusa, nella sezione “moda”, Emmanuela Brafa, di Modica e Lara Dipasquale, di Ragusa, nella sezione “canto”. Lara Dipasquale ha gareggiato nella categoria “Teenagers”, gli altri nella categoria “Baby”.

Di rilievo i risultati: Emmanuela Brafa ed Alice Distefano hanno conquistato il secondo posto nelle rispettive categorie. Emmanuela Brafa, si è classificata al secondo posto nella sezione “canto”, categoria “Baby”: Emmanuela ha vinto una borsa di studio offerta dall’agenzia Global Label, una registrazione di un singolo edito o inedito, diretto dalla Global Label, dei casting per programmi e spot nelle Tv Mediaset, tramite l’agenzia Wobinda. Inoltre sarà cantante non protagonista di un videoclip che sarà prodotto dalla Global Label e potrà effettuare vari stage presso l’Accademia Produzioni Musicali. Alice Distefano si è classificata al secondo posto nella sezione “moda”, categoria “Baby”, ha vince uno stage per un corso di portamento, un book fotografico, uno shooting fotografico per Carrera Jeans, alcuni casting per programmi e spot nelle Tv Mediaset, tramite l’agenzia Wobinda.

La giuria era formata dal musicista Vince Tempera, dal vocal coach e produttore Luca Valentini, da Umberto Maggi, batterista de “I Nomadi”, da Aniko Pusztai, ungherese, ballerina della Scala di Milano e coreografa, dalla psicologa grafologa Mirta Cesari e da Benedetta Venditti. Ha presentato Irene Plenic.
Il concorso è stato organizzato dalla Meta Event di Bologna e gestito in collaborazione con alcuni agenti in tutta Italia e, per le province di Ragusa e Siracusa, con la Style Agency di Martina Iemolo.

“Talent Kids è un’opportunità che viene data ai piccoli per esibirsi e mostrare le proprie capacità, anche al di fuori del proprio territorio e di fronte ad un pubblico vasto e non conosciuto – afferma Martina Iemolo – tutti i bambini si sono rivelati dei veri piccoli talenti. Sul palco hanno dato il meglio di se, per nulla intimoriti dalla giuria molto qualificata. Hanno conquistato i giurati, meritando tutti voti molto alti. È stata una finale nazionale di grande maturità e spessore artistico”.

Tags: , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR