Cultura

Pubblicato il 7 dicembre 2017 | di Redazione

0

Si apre la stagione dei mercatini natalizi

Si avvicinano sempre di più le feste natalizie e con esse parte una ricca serie di eventi. Si apre la stagione dei mercatini natalizi proprio domani in occasione della festa dell’Immacolata.

Nella location del centro storico sarà possibile perdersi tra gli stand della Fiera del Disco a Piazza San Giovanni e immergersi tra le tante proposte del SanVito’s Southeast market all’interno del Sanvito Hostel.

Piazza San Giovanni ospiterà 30 espositori per un’offerta che spazia tra i più svariati generi musicali: dalla musica classica, al punk, dal rock al progressive, dalla dance all’hip-hop, dal jazz al metal, ma anche materiale promozionale, gadget, e memorabilia imperdibili. I dischi presenti durante la manifestazione saranno per tutti i gusti e per tutte le tasche: oltre a pezzi da collezione e dischi rari e rarissimi si potranno trovare cd ed lp più comuni. All’evento sarà inoltre possibile vendere e scambiare i propri dischi.  Insomma, un’occasione imperdibile per gli amanti della musica. .  La fiera, organizzata da Ernyaldisko, sarà visitabile per l’intera giornata, dalle ore 10 alle ore 22.
la Fiera nasce dall’idea di Marco Massari e Carmen Attruia, creatori, fondatori e ideatori di Ernyaldisco che da oltre dieci anni si occupa di musica, dischi e vinili, organizzando e curando esposizioni in tutta Italia e in tutta Europa.

Dalle 12.00 fino a sera, potete curiosare tra gli stand di espositori vintage e non nella location del Sanvito Hostel. Vestiti, gioielli vintage, oggetti d’artigianato, giocattoli e vinili, sono solo alcune delle proposte che i vari ospiti offriranno sui loro stand. Non mancherà la possibilità di degustare varie specialità sia locali che americane, ispirate allo spirito dell’evento che si rifà alla moda d’oltreoceano. Un’occasione per scovare qualche regalo di Natale fuori dal comune.

 

Tags: , , , , ,


Autore

Redazione

“Insieme” esce col n° 0 l’8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la “casa di formazione” per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑