Attualità

Pubblicato il 21 Gennaio 2019 | di Silvio Biazzo

Parcheggi a Ibla: problematica di sempre

La scottante problematica è stata affrontata nel corso di un incontro promosso dall’assessore Francesco Barone a cui hanno partecipato un comitato di residenti di Ibla,unitamente ad associazioni culturali ed imprenditoriali. L’incontro si è svolto presso la sede dell’Ufficio centro storico di Piazza Pola nel corso del quale sono state affrontate le questioni relative al miglioramento della fruizione degli stalli di sosta di Ragusa Ibla riservati ai residenti, operatori commerciali, titolari di strutture ricettive e loro avventori e sulla possibilità di mettere in rete, utilizzando anche la App Città di Ragusa, tutte le informazioni su eventi, trasporti pubblici, itinerari turistici, strutture commerciali, della ristorazione e ricettive. Alla riunione promossa dall’assessore alla Polizia Municipale, Centro Storico e Turismo, Francesco Barone, sono stati presenti anche i consiglieri comunali Corrada Iacono Cettina Raniolo e Salvatore Cilia, gli ultimi due anche nella veste di presidenti rispettivamente delle commissioni consiliari Sviluppo economico e Assetto del territorio, il Capitano della Polizia Municipale Umberto Ravellese.
Per quanto concerne la questione degli stalli di sosta presenti a Ragusa Ibla si è parlato della possibilità di rivedere il numero degli zone riservate alla sosta dei residenti, operatori commerciali e titolari di strutture ricettive, verificando altresì la possibilità di destinare una o più aree per il parcheggio delle auto dei clienti delle strutture ricettive. Una proposta in tale direzione che è stata presentata dal comitato dei residenti di Ibla, sarà attenzionata dall’Amministrazione comunale e dal Comando della Polizia Municipale. Sulla questione l’assessore Barone si è impegnato a promuovere un nuovo incontro a cui saranno invitati i commercianti ed i titolari delle strutture ricettive, per individuare una soluzione definitiva.

L’ampia e complessa materia strettamente legata al miglioramento dei servizi che possono essere resi ai turisti che giungono nel nostro territorio è stata sviscerata dall’assessore Barone che ha sottolineato l’importanza di mettere in rete tutte le informazioni utili, come itinerari turistici, trasporti pubblici, strutture commerciali, ricettive e della ristorazione, utilizzando la App città di Ragusa di cui il Comune si è da tempo dotato. “Si tratta di uno strumento – ha detto Barone – che se opportunamente aggiornato e potenziato, può essere utile alle imprese ed alle varie associazioni per farsi conoscere ed agli enti per rendere noti tutti gli eventi proposto, fattori questi che possono divenire elementi di attrazione turistica per il nostro territorio”. “Di fondamentale importanza – ha inoltre sottolineato l’amministratore comunale – è anche la necessità di un raccordo con gli altri enti della provincia, come ad esempio Modica e Scicli, per programmare i prossimi appuntamenti culturali della stagione estiva 2019 che dovranno essere comunicati per tempo, concordando le date degli appuntamenti ed evitare così di proporre spettacoli nella stessa giornata”.

Le indicazioni dell’assessore Barone sono state accolte dai presenti all’incontro che hanno proposto di individuare un referente per ciascun settore che si impegnerà a fornire al Comune tutto il materiale informativo e fotografico da inserire nell’App Città di Ragusa che in una nuova veste ampiamente aggiornata ed arricchita, potrà essere presentata già dalla fine del prossimo mese di febbraio.

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR