Vita Cristiana

Pubblicato il 18 Febbraio 2019 | di Silvio Biazzo

0

Preghiera a San Michele Arcangelo per la liberazione dal maligno

E’ stata recitata il 14 febbraio nella chiesa di San Michele del centro storico superiore in occasione delle celebrazioni legate al programma per le quindici visite alla Madonna di Lourdes.

Un rito risalente molti decenni addietro che, tradizionalmente, si tiene nella Rettoria oggi retta dal sacerdote Giuseppe Cabibbo. Come sempre in questo periodo in cui si ricordano le apparizioni della Madonna a Lourdes, ogni giorno, sino al 24 febbraio, la chiesa viene aperta alle 7:30, poi alle 8:15 c’è la recita del Rosario, la quotidiana lettura dell’apparizione e la preghiera.

Alle 9 la santa messa e l’esposizione del Santissimo sacramento. Alle 16:30 i Vespri, la benedizione eucaristica, il Rosario, ancora la lettura dell’apparizione e la preghiera. Alle 17:30 i fedeli animano la santa messa e la processione “aux flambeau” attorno alla chiesa. Tutte le giornate che sono dedicate alla visita si prosegue con l’appuntamento delle 19:15 quando viene recitato il Rosario, la lettura dell’apparizione e la preghiera.

Il 25 febbraio, invece, la santa messa vespertina sarà presieduta dal vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, e subito dopo si terrà la processione eucaristica. Tra gli altri appuntamenti, quello di lunedì 18 febbraio quando sarà formulata la proposta di penitenza comunitaria: cena a pane e acqua. Per le confessioni è prevista la presenza di sacerdoti confessori sia la mattina che il pomeriggio.

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑