Attualità

Pubblicato il 4 Maggio 2019 | di Redazione

0

La Chiesa ragusana a confronto sull’Europa che vogliamo

Ridare un’anima all’Europa collocando al centro i popoli e i cittadini: questo l’impegno che gruppi, associazioni, movimenti laicali della Diocesi di Ragusa intendono assumersi alla vigilia delle elezioni del prossimo 26 maggio per il rinnovo del Parlamento europeo. Anche la Chiesa ragusana, così come sollecitato dai vescovi europei, intende assumersi la sua parte di responsabilità nel processo di ricostruzione di una comunità grande come l’Europa. Lo fa promuovendo intanto un momento di riflessione che si terrà lunedì 6, alle 18.30, nell’auditorio della Camera di commercio, promosso dalla Consulta delle aggregazioni laicali. Il tema («Europa casa comune, da dove e verso dove?») sarà affrontato insieme al professore Rosario Sapienza, ordinario di diritto internazionale all’Università di Catania.

Si discuterà di come andare oltre questa Europa, di come ritrovare, a partire dai valori condivisi, le ragioni dei fondatori, aggiornandole davanti alle sfide del mondo di oggi. In questo anche la Chiesa di Ragusa e i suoi movimenti laicali vogliono essere protagonisti, promuovendo la partecipazione, la responsabilità e aprendo nuovi scenari e nuovi spazi di speranza per chi non intende rassegnarsi a un’Europa delle banche e dei burocrati, così come più volte indicato da Papa Francesco e dalle altre chiese cristiane.

I lavori, ai quali interverrà il vescovo monsignor Carmelo Cuttitta, saranno aperti dai saluti della presidenza della Consulta delle aggregazioni laicali, composta dai coniugi Vittorio e Rina Schininà e dal delegato vescovile don Tonino Puglisi. Seguirà la relazione del professore Sapienza e il dibattito, moderato dal giornalista Alessandro Bongiorno.

Tags: , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑