Società

Pubblicato il 15 Agosto 2019 | di Redazione

Immersi nel blu e nelle sue emozioni

La voglia di esplorare, di conoscere nuovi luoghi e imparare sempre cose nuove è insito nella natura umana e molti di noi decidono di viaggiare e vedere nuovi luoghi e apprezzarne la bellezza. Nella subacquea è proprio così, la voglia di esplorare e scoprire posti nuovi pieni di cose meravigliose è il motore di ogni nuova avventura negli abissi.

Inizi a preparare l’attrezzatura e capisci già che per un po’ non sarai più la persona che eri sulla terra ferma. Dal momento in cui tu e i compagni siete pronti per la nuova avventura, emozionati ci si prepara a cambiare prospettiva, il modo di vedere le cose prende nuova forma… tutti insieme maschera in viso erogatore in bocca e… si entra in un nuovo mondo.

Appena sott’acqua tutto si specchia meravigliosamente sotto la superficie, le immagini riflesse si mescolano e si fondono con quelle del mondo esterno ancora visibili ma distorte dai movimenti del mare. Poi, mentre scendi, la superficie si allontana e l’unico riferimento rimane la luce del sole, percepibile anche in profondità, il ritmo del respiro si fa più lento e con lui anche la mente i pensieri cominciano a rallentare, il corpo si rilassa e ci si mette in connessione con se stessi, con i compagni e con il mondo sommerso.

Tutto sembra pronto a farsi ammirare in tutta la sua bellezza, tu entri come ospite in punta di piedi, o per meglio dire, in punta di pinne, alcuni pesci sembrano aspettarti per poter nuotare con te, altri invece li cogli di sorpresa indaffarati.

Gli elementi naturali, i tuoi compagni e il sole che ti regala i suoi raggi, diventano i tuoi riferimenti, la tua bussola. Si possono ammirare grotte, cunicoli, sifoni, relitti, resti archeologici di epoche passate…. pesci di ogni genere che si lasciano guardare e se sei fortunato ti regalano una danza.

Quando sei il primo a scoprire una cosa nuova o vedere un pesce strano, fai cenno al compagno per condividere la gioia della nuova scoperta, ti volti verso di lui guardandolo negli occhi e ritrovi il tuo stesso stupore.

In questo mondo ti lasci trasportare dalle emozioni, esaltate da una eterea luce blu. Dopo ogni immersione risalendo in superficie ci si guarda negli occhi in silenzio con quella felicità di chi ha trascorso un’ora immerso nelle meraviglie di un mare che regala emozioni.

Vivendo un’esperienza così straordinaria, non puoi far altro che amare e rispettare questo mondo così bello ma così tremendamente fragile.

Samuela Roccasalva

 

 

Tags: , , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR