Società

Pubblicato il 14 Ottobre 2019 | di Silvio Biazzo

Giornata mondiale della vista all’Unione Ciechi

La sezione territoriale dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Ragusa ha celebrato la Giornata Mondiale della Vista. Lo ha fatto, come ogni anno, con delle iniziative di sensibilizzazione e con un’attività di volantinaggio per le vie della città. Il presidente dell’Uici di Ragusa, Salvatore Albani, chiarisce: «Abbiamo aderito, anche stavolta, all’invito che ci è stato rivolto dall’Agenzia Internazionale della Prevenzione e abbiamo lanciato un messaggio molto forte, cioè che prendersi cura della vista è fondamentale per ognuno di noi perché stiamo parlando di uno dei cinque sensi di cui l’essere umano non può fare a meno. Abbiamo, dunque, scelto di sensibilizzare l’opinione pubblica affinché tutti possano prevenire le malattie oculari e, se necessario, curarle». L’Uici di Ragusa, inoltre, può contare sull’attività di un laboratorio oculistico che, nel corso degli anni, ha visto crescere la propria operatività. «La nostra è una realtà ben attrezzata – aggiunge Albani – che è diventata, nel tempo, un servizio rivolto alla cittadinanza da parte dei non vedenti. Un servizio che gestiamo con orgoglio e che punta a far sì che la gente possa pensare a tutelare nella maniera migliore la vista. Ringrazio tutti i nostri collaboratori che, in occasione della giornata di ieri, si sono prodigati per trasmettere al meglio i messaggi di sensibilizzazione che come Uici intendiamo veicolare».

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑