Vita Cristiana

Pubblicato il 21 Novembre 2019 | di Redazione

0

Con gioia, sui sentieri del Vangelo. Monsignor Cuttitta da 4 anni con noi

Il 28 novembre ricorre il quarto anniversario dell’ingresso in Diocesi di monsignor Carmelo Cuttitta. Quattro anni di attenta e feconda guida pastorale che hanno accompagnato la nostra Chiesa tra la gente, lungo i sentieri tracciati dal Vangelo. Anzi, così come disse monsignor Cuttitta nel giorno del suo arrivo a Ragusa, dalla gioia del Vangelo. «Dal punto di vista ecclesiale sappiamo – disse nel suo primo discorso rispondendo ai saluti di benvenuto – di dover fare riferimento alla gioia del Vangelo, attraverso l’annuncio costante e concreto dell’unica verità che viene da Cristo e genera gioia grande in chi si dichiara disponibile a far entrare nel suo vissuto il Signore Gesù».

E questo è diventato un po’ il manifesto del suo episcopato ragusano, il manifesto di una Chiesa sempre più “in uscita”, come ama indicare Papa Francesco, e sempre più indirizzate verso le periferie dell’esistenza. Una Chiesa che annuncia il Vangelo tra la gente di un territorio laborioso e intriso di spiritualità ma nel quale non mancano certo problemi e difficoltà, talvolta anche drammi. E all’annuncio, monsignor Cuttitta ha fatto seguire un’azione di carità, spesso lontano dai riflettori ma non per questo meno attenta, prendendo in carico situazioni critiche e non sempre facili da gestire. In questi casi, l’azione pastorale e di carità si è trasformata in un messaggio di condivisione e di speranza.

In questi quattro anni da vescovo di Ragusa particolare attenzione monsignor Cuttitta ha dedicato al seminario e alle vocazioni. Non è quindi sicuramente un caso che ha scelto di celebrare l’anniversario del suo ingresso in Diocesi con l’ordinazione diaconale del seminarista Vincenzo Guastella. L’ordinazione avverrà alle 20 in cattedrale nel corso di una solenne concelebrazione che sarà presieduta proprio dal vescovo. L’ordinazione diaconale di Guastella è uno dei frutti della rinnovata azione pastorale per le vocazioni.

Anche il 21 dicembre, quarta domenica di Avvento, sarà un giorno importante per la nostra Chiesa. Il seminarista Mario Modica sarà infatti ammesso tra i candidati al diaconato e al presbiterato. Il rito dell’Ammissione avverrà nella basilica della Maria Santissima Annunziata di Comiso durante la celebrazione eucaristica delle 18.30. Per la Chiesa di Ragusa è un momento di festa e il rifiorire delle vocazioni al sacerdozio è una benedizione e un segno di grande vitalità.

Vincenzo Guastella si è formato nella parrocchia San Giuseppe Artigiano di Ragusa, ha studiato al seminario San Mamiliano di Palermo e attualmente svolge il suo servizio nella parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Ragusa.

Mario Modica è cresciuto nella comunità parrocchiale dell’Annunziata di Comiso dove ha maturato la vocazione al sacerdozio. Dopo aver conseguito la laurea all’Accademia di belle arti di Catania, è entrato al seminario San Mamiliano di Palermo dove sta proseguendo gli studi in teologia.

Tags: , , , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑