Cultura

Pubblicato il 10 Gennaio 2020 | di Redazione

Grande successo per “Cantando il Natale”

Domenica 5 gennaio, presso la Chiesa Madre San Giovanni Battista a Santa Croce Camerina, gremita di gente, si è tenuta la terza edizione della rassegna coristica “Cantando il Natale”.

La kermesse è stata ideata da Giorgio Baeli, direttore artistico del “Coro Soleado Kamarinese” di Santa Croce Camerina, il quale ha voluto fortemente questa terza edizione, investendo tempo ed energie, sempre motivato dalla sua notevole passione per il canto e la musica a cui si dedica con dedizione. Madrina e presentatrice della serata è stata da Maria Letizia Flaccavento.

I brani proposti dalle corali partecipanti alla rassegna sono stati inseriti dal direttore artistico Giorgio Baeli in un repertorio musicale, rigorosamente sacro, che ha offerto uno spunto di riflessione in un percorso storico-culturale, in quanto prevedeva canti sacri tipici della tradizione Kamarinense, della tradizione cristiana popolare e, infine, canti sacri appartenenti a tempi più moderni.

In questa 3° edizione si sono esibiti: Il “Coro Soleado Kamarinese” città di Santa Croce Camerina sapientemente diretto da Giorgio Baeli e da Rosalba Cicuta, accompagnati al pianoforte e alla fisarmonica dal poliedrico strumentista Filippo La Spisa; la “Schola Cantorum” della Parrocchia San Giovanni Battista di Santa Croce Camerina, magistralmente diretta da Lorenzo Emmolo, e impreziosita dalla collaborazione di giovani strumentisti.  Ospite d’onore è stato il “Coro Mariele Ventre” di Ragusa, diretto dalla docente Giovanna Guastella, che con i piccoli coristi hanno letteralmente emozionato il pubblico presente, portando “il coro celeste degli angeli” qui in terra.

I tre cori uniti, sotto la guida del direttore artistico Giorgio Baeli hanno salutato l’assemblea con la celeberrima canzone Natalizia: “Tu scendi dalle stelle”. Un ringraziamento speciale a Don Salvatore Puglisi per aver ospitato l’evento.

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR