Blog

Pubblicato il 9 Ottobre 2020 | di Redazione

“A Tutto Volume” parte con Giovanni Floris

Al via oggi l’11^ edizione di A Tutto Volume, il festival dei libri che fino a domenica accoglierà decine di incontri letterari nei luoghi più belli di Ragusa superiore (venerdì e sabato) e di Ibla (domenica). Cresce l’attesa per l’inaugurazione, in programma alle 18.00, come da tradizione in piazza San Giovanni. La platea rigorosamente ordinata e controllata nel rispetto delle normative anti covid-19 accoglierà il noto giornalista Giovanni Floris che presenterà il libro “L’alleanza” (Solferino), da qualche giorno nelle librerie italiane. Alle 19.30 il programma curato dal direttore artistico Alessandro Di Salvo, coadiuvato dai guest director Massimo Cirri, Federico Taddia e Antonio Pascale, entrerà nel vivo con la prima terzina di autori composta da Lidia Ravera con “Tempo con bambina” (Bompiani), MariaGiovanna Luini con “La via della cura” (Mondadori) e Lirio Abbate con “’U siccu” (Rizzoli). Alle 21.00 altri tre incontri molto attesi in programma: Chicco Testa presenterà “La crescita felice” (Marsilio), mentre piazza Poste omaggerà il maestro Andrea Camilleri con il reading “L’alba di Montalbano” in una versione speciale confezionata dalla casa editrice Sellerio appositamente per il festival ragusano e piazza San Giovanni ospiterà Diego De Silva e il Trio Malinconico con “I valori che contano” (Einaudi). In programma nel pomeriggio della prima giornata di incontri anche il primo appuntamento per ragazzi con Sara Rattaro e il suo “La formula segreta” (Mondadori). Un avvio più che scoppiettante per la manifestazione letteraria tra le più attese in Sicilia che per un intero fine settimana accende i riflettori del mondo letterario nazionale sul territorio ibleo.

Per tre giorni le piazze e i monumenti barocchi torneranno a “pulsare” accogliendo scrittori, autori, giornalisti ma soprattutto i lettori.

Non solo letteratura, A Tutto Volume 2020 è anche arte e cinema d’animazione con un omaggio a Mimmo Paladino, uno dei principali esponenti della Transavanguardia italiana: venerdì 9 ottobre, alle ore 19.30, a Palazzo Zacco l’inaugurazione della mostra Storyboard. L’arte di Mimmo Paladino tra disegni e cinema d’animazione, mentre sabato 10 ottobre, alle ore 21.00, al Teatro della Badia un altro momento dedicato a Paladino con la proiezione del suo primo film Quijote. Gli ospiti attesi nelle giornate di sabato e domenica sono: Riccardo Cucchi, Federico Taddia, Annamaria Testa, Sara Rattaro, Giuseppe Lupo, Mario De Caro, Romana Petri, Fabio Stassi, Fabio Francione, Gabriella Greison, Riccardo Bocca, Nando Pagnoncelli, Riccardo Staglianò, Marcello Sorgi, Costantino D’Orazio, Melania Mazzucco, Riccardo Iacona, Luca Telese e Andrea Vianello, fino alla chiusura affidata a Gianrico Carofiglio nel doppio incontro delle 21.00 e delle 22.00 a all’ex Distretto di Ragusa Ibla. Tutti gli appuntamenti sono a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Info e programma sulle pagine social del festival e sul sito https://www.atuttovolume.org


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑