Vita Cristiana locandina Vivrò d'Amore

Pubblicato il 26 Aprile 2022 | di Redazione

Vivrò d’Amore

Nel dicembre 2019 fu una mostra, allestita presso l’auditorium Vincenzo Ferreri a Ragusa Ibla, a mostrare lo straordinario racconto fotografico di un pellegrinaggio unitalsiano a Lourdes, viaggio durante il quale si intrecciano le vite delle persone con disabilità o ammalate e quelle dei volontari, la comune gioia nel trasformare le lacrime in sorrisi, i giorni a Lourdes, i pensieri, le preghiere, i volti capaci di diffondere il valore del dono, della sofferenza, della persona. Ora “Vivrò d’Amore” è un volume dove sono raccolte le 41 foto di Vito Finocchiaro, l’artista siciliano, fotografo freelance e vincitore di Awards nazionali ed internazionali con i commenti profondi, evangelicamente ispirati, di Carmelo Ferraro, presidente della sottosezione di Ragusa dell’Unitalsi. Il volume, con la prefazione del Vescovo di Ragusa, monsignor Giuseppe La Placa, edito dalla Diocesi e dalla sottosezione Unitalsi di Ragusa, sarà presentato al pubblico venerdì 29 aprile a Ragusa, al Teatro ex Ideal di piazza Libertà.

L’integrazione tra le immagini di Finocchiaro ed i testi di Ferraro, il quale dà alle stesse un’intima risonanza, nonché la citata prefazione del vescovo ed altri interventi del Magistero che completano il book fotografico, fanno dello stesso più che un racconto del pellegrinaggio unitalsiano, di cui tuttavia si colgono gli aspetti straordinariamente umani e spirituali, un compendio sull’esperienza universale del dolore, che è di tutti, credenti e non credenti, uomini e donne ispirati dalla fede o lontani da essa, giovani ed anziani.

Scrive monsignor La Placa: «Negli ammalati e nei poveri, negli ultimi e nei dimenticati, noi vediamo e tocchiamo la carne di Cristo, povero e ammalato. Si tratta proprio di riconoscere in queste persone il Cristo sofferente che per primo si è fatto amore per noi, mostrando le sue ferite e vivendo egli stesso di quell’Amore per il quale si è fatto uomo”(…) “Vivere d’Amore – sottolinea il vescovo – riveste un significato peculiare; vuol dire amare dello stesso Amore di Dio, di un amore totale, unico e gratuito».

A presentare il volume, oltre agli autori, ci sarà Sr. Naike Monique Borgo, suora Orsolina del Sacro Cuore di Maria, che collabora con l’Ufficio per le comunicazioni sociali della diocesi di Vicenza e con diverse testate giornalistiche ed emittenti televisive, tra cui TV2000. Sarà lei a dipanare il significato intrinseco dell’opera ed a disegnare un pellegrinaggio interiore che dall’esperienza del dolore porta all’esperienza della grazia.

Tags: , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR