Attualità Nuovo sito Insieme

Pubblicato il 6 Gennaio 2014 | di Gian Piero Saladino

Un nuovo sito per i 30 anni di Insieme

L’8 Dicembre 2014, grazie al lavoro di tre generazioni di volontari, “INSIEME” compie 30 anni, e l’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Ragusa, con la Redazione del quindicinale, festeggeranno la ricorrenza recuperando la memoria e guardando al futuro, tramite iniziative che verranno presentate ai lettori man mano che andremo a realizzarle.

La prima di esse, sorella gemella della “riforma” del portale diocesano www.diocesidiragusa.it realizzata l’anno scorso, è la “riforma” del sito internet www.insiemeragusa.it, riconosciuto ormai legalmente come testata giornalistica a tutti gli effetti, e aperto anche a coloro che, sperimentandosi futuri potenziali giornalisti, volessero cogliere l’occasione per lavorare con noi nel pubblicare i loro migliori articoli.

“aiutare l’uomo di oggi a trovare spazi di silenzio, occasioni di preghiera, di meditazione, di condivisione della Parola di Dio” Benedetto XVI

Anticipiamo per inciso che sta partendo, con il “trentennale”, anche un percorso di formazione per animatori della comunicazione sociale, e le iscrizioni resteranno aperte fino al 31 Gennaio prossimo.

Il nuovo sito www.insiemeragusa.it offrirà ai suoi lettori – tutti, e non solo i più giovani o i più esigenti – una veste grafica ripensata secondo criteri innovativi dal punto di vista estetico e funzionale, nuovi percorsi informativi e maggiori contenuti, nuovi accessi e servizi per chi, credente o non credente, cerchi notizie di attualità politica, sociale, culturale e spirituale, potendo approfondire l’analisi e/o interagire in un ambiente virtuale che, come dimostra Papa Francesco, è contesto reale irrinunciabile di evangelizzazione, di comunicazione sociale e di servizio utile alla corretta e costruttiva informazione.

Fra le nuove funzionalità, realizzate grazie alla collaborazione tecnica di Marco Lettica (CO.RE.SI – Ragusa), e pregevoli migliorie apportate al sito, segnaliamo in particolare:

Nuove funzionalità
  • l’organizzazione dei contenuti, suddivisi per categorie ed anche per parole chiave
  •  i blog degli autori, con loro foto e informazioni biografiche, che permetterà ai lettori di seguire, interagendo con essi, ciascuno dei collaboratori della testata di loro maggior gradimento
  • LaVoceDeiSindaci“, sezione speciale che conterrà notizie di pubblica utilità fornite dalle amministrazioni comunali del territorio diocesano
  • l’archivio storico, che consentirà di rintracciare facilmente i numeri passati e gli articoli pubblicati sul sito negli anni precedenti
  • l’incremento degli spazi pubblicitari, che darà maggiore visibilità agli sponsor di Insieme
  • l’inserimento di pubblicità sociale
  • la ricerca dei contenuti all’interno del sito

Migliorie apportate
  • impostazione grafica, resa più semplice per chiunque vi acceda
  • maggiore spazio alle immagini rispetto ai contenuti di testo
  • formattazione degli articoli più razionale e gradevole
  • ottimizzazione per i motori di ricerca su internet
  • integrazione con i social network come Facebook, TwitterYouTube
  • organizzazione della rassegna stampa
  • gestione dei contenuti semplificata e velocizzata
  • visibilità e facilità di consultazione della versione cartacea di Insieme

Sul primo numero di Insieme del 2014, che verrà riproposto sul nuovo sito a partire dal 20 Gennaio prossimo, sarà avviata una riflessione sui 30 anni di vita del periodico, con interventi di protagonisti e testimoni di un’avventura editoriale fra le più durature della nostra provincia, che ci aiuteranno a dare il senso di un’esperienza e il contributo di una riflessione e una valutazione rivolte al futuro.

Abbiamo scritto in passato che, come diceva Pio XI, “si tratta di una tecnologia messa al servizio delle relazioni e non della mera propaganda”, e Benedetto XVI aggiungeva che essa può “aiutare l’uomo di oggi a trovare spazi di silenzio, occasioni di preghiera, di meditazione, di condivisione della Parola di Dio”. Francesco mostra come parole, gesti e comportamenti possano stare uniti da un filo unico di trasparenza, coerenza e costruzione non teorica del bene comune.

Anche per questo, oggi tagliamo il nastro di un nuovo spazio di “dialogo internettiano” con uomini e donne, giovani e anziani, della provincia iblea e con amici lontani che così ci seguono, da varie parti del mondo, non “per moda” ma per comune fiducia nella nostra missione.

Nani sulle spalle di giganti che ci hanno preceduto – redattori volontari di acume intellettuale e generoso impegno – intendiamo rimanere fedeli alla comune ispirazione, custodire la tradizione nell’innovazione e chiedere per questo ai lettori ogni parere che possa migliorare ancora la nostra attività di servizio.

Tags: ,


Autore

Gian Piero Saladino

(1961) Responsabile della Formazione e Comunicazione di Sicindustria Ragusa e Direttore della Scuola "F. Stagno D'Alcontres" di Modica (sede di un Corso di laurea in Scienze del Servizio Sociale e di un Corso di perfezionamento per “Manager del Terzo Settore”), è anche Presidente dell’AVIS provinciale di Ragusa. Già Dirigente della Comunicazione Istituzionale del Comune di Ragusa e, per 9 anni, Direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Ragusa, ha fatto parte del Consiglio Nazionale dell'A.I.F. - Associazione Italiana Formatori ed è stato Presidente del MEIC diocesano di Ragusa. Scrive articoli e piccoli saggi di argomento sociale, politico, economico e religioso per varie testate giornalistiche locali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR