Chiaramonte Gulfi

Pubblicato il 27 Febbraio 2014 | di Comunicati Stampa

0

L’altro carnevale di Chiaramonte Gulfi

L’altro Carnevale di Chiaramonte Gulfi. Oltre al programma ufficiale 

+ VEDI IL PROGRAMMA
Tradizione e innovazione. E, soprattutto, tanto divertimento. Sono i “must” dell’edizione 2014 del Carnevale di Chiaramonte Gulfi presentata stamani nell’aula consiliare dal sindaco Vito Fornaro, dal vice Laura Turcis, dall’assessore allo Spettacolo, Alessandro Cascone. C’erano anche il dirigente scolastico dell’istituto per i servizi alberghieri “Principi Grimaldi”, Bartolomeo Saitta, con la responsabile della sede coordinata di Chiaramonte, Lucia Antoci, e il presidente del Consorzio Chiaramonte, Mario Molè. “Per quest’anno – ha sottolineato il primo cittadino – il coinvolgimento che abbiamo cercato di ottenere dal territorio è stato totale. Oltre ai giovani, ben quattrocento quelli impegnati nella realizzazione dei quattro carri allegorici che sfileranno domenica 2 e martedì 4 marzo, anche i produttori locali, i ristoratori e, naturalmente, docenti e studenti dell’Alberghiero per la tradizionale “Sagra della salsiccia”, in programma il 3 marzo e giunta alla 34esima edizione, oltre che per l’innovativo progetto dello “Show cooking” che si terrà giovedì 27 febbraio, a partire dalle 19, alla sala Sciascia. Ancora una volta abbiamo cercato di intercettare lo spirito del Carnevale chiaramontano e di trasferirlo in queste giornate che si annunciano estremamente coinvolgenti secondo i canoni di ciò che questa festa ha sempre rappresentato, ora come in passato, per la nostra città”. L’assessore Cascone ha illustrato nel dettaglio il programma delle giornate di domenica e martedì. “La sfilata dei carri allegorici – ha detto – prenderà il via da corso Kennedy come sempre a partire dalle 17. La domenica ci sarà il dj set con Gianni Calabrese, Leonardo Guarino e Marco Ingallinera mentre il martedì la musica sarà curata da Salvo e Mario Molè. Dopo la sfilata, naturalmente, ballo in piazza Duomo sino a tarda notte. Per quanto riguarda la sagra della salsiccia, il lunedì, sarà possibile degustare le nostre prelibatezze dalle 17 alle 24 mentre la diffusione musicale dalle 18 sarà a cura di Radio Tele Locale. Quindi, alle 20 animazione caraibica a cura del dj Gianni Morana con special vocalist Alex Piccionello mentre alle 23, direttamente da Radio M20, ci sarà la performance dei dj di fama nazionale Dino Brown e Alberto Remondini”. La novità dello “Show cooking” è stata illustrata dal presidente Molè e dal prof. Saitta. “E’ il primo concorso regionale di gastronomia – hanno detto – che sarà approntato con l’obiettivo di esaltare le nostre tre “t”, vale a dire i nostri talenti (i prodotti enogastronomici pluripremiati dal territorio oltre ai giovani cuochi delle scuole alberghiere), il territorio (non dimenticando che Chiaramonte ha ricevuto uno specifico premio, il Best in Sicily, per l’offerta enogastronomica sul territorio in Sicilia) e Terra matta, cioè il best seller che descrive al meglio Chiaramonte e i chiaramontani. Protagonisti del concorso saranno i giovani cuochi degli istituti alberghieri provenienti da tutta la regione. Per la fase finale di giovedì, sono state selezionate le nove squadre che hanno realizzato le migliori ricette”. “Ci sono tutte le premesse – ha aggiunto il vice sindaco Turcis – perché, ancora una volta, possa tenersi una edizione affascinante del Carnevale di Chiaramonte che, ricordiamolo, è l’evento di punta dell’area iblea e non mancherà di attirare visitatori pure da fuori provincia”.
 ci sono alcune iniziative, sempre sostenute dall’Amministrazione comunale, che puntano al divertimento di grandi e piccini. E’ il caso della festa promossa dall’associazione “Villaggio Gulfi” in programma sabato 1 marzo, a partire dalle 20, al palazzetto dello Sport di contrada Pezze. I presenti prima avranno modo di partecipare ad una nutrita degustazione e, subito dopo, sarà dato spazio al divertimento in musica con i balli di gruppo che saranno animati dal maestro Vittorio Terranova. Domenica 2 marzo, invece, toccherà all’associazione “Namastè” adoperarsi per fare trascorrere una mattinata all’insegna del più sano divertimento ai bambini. In piazza Duomo, a partire dalle 10, sarà possibile partecipare ai giochi in maschera che saranno organizzati dagli animatori. A fare da cornice un castello gonfiabile per catapultare i ragazzini indietro nel tempo. Ma non è ancora finita perché lunedì 2 marzo sarà la volta dei giovani dell’Acr rendersi protagonisti con l’animazione rivolta ai più piccoli che, a partire dalle 15, sarà organizzata nei locali della palestra comunale di corso Kennedy. Tre modi differenti, dunque, di trascorrere assieme il Carnevale a Chiaramonte e di fare in modo che lo spirito del re Burlone possa rendere più liete queste giornate. “Senza dimenticare, naturalmente – afferma il sindaco Vito Fornaro – il nostro programma ufficiale che prenderà il via domenica 2 marzo, dalle 17, con la sfilata dei carri allegorici. E poi, naturalmente, il dj set affidato a Gianni Calabrese, Leonardo Guarino e Marco Ingallinera. Sempre i carri saranno i protagonisti della giornata di martedì 4 marzo e a seguire ci sarà il dj set con Salvo e Mario Molè. In mezzo, lunedì 3 marzo, la 34esima edizione della Sagra della salsiccia. Un altro appuntamento irrinunciabile”. Intanto lo stesso primo cittadino con l’assessore agli Spettacoli Alessandro Cascone stanno effettuando delle visite, sera dopo sera, ai “cantieri” in cui si costruiscono i carri. “Per noi è una esperienza importante – afferma l’assessore Cascone – perché sappiamo quanta attenzione viene rivolta alla preparazione da parte dei ragazzi e quale sia la funzione sociale e aggregativa del Carnevale che permette ai partecipanti dei vari gruppi di confrontarsi come se vivessero in una piccola comunità. Il Carnevale, a Chiaramonte Gulfi, coinvolge l’intera città. Ed è di fondamentale importanza anche per questo motivo”.

 Nicosia Antonio 

 

Tags:




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑