Ragusa

Pubblicato il 28 Ottobre 2014 | di Comunicati Stampa

DEFINITO IL PROGRAMMA DELLA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

Il Comitato per le celebrazioni della Commemorazione dei Defunti del 2 novembre  riunitosi ieri mattina presso la sala giunta, ha definito il programma della ricorrenza.

Domenica 2 novembre sono previsti i cortei a Marina di Ragusa,  Ragusa Ibla e Ragusa Centro.

A Marina di Ragusa, in Piazza Maria SS. Di Portosalvo, alle ore 9, il corteo, formato dai rappresentanti del clero, delle autorità, della cittadinanza, percorrerà Via del Mare fino a giungere presso il Monumento ai caduti per la deposizione di una corona di fiori. Successivamente verrà percorsa la Via Rimembranza ed un tratto della strada vicinale e della S.P. 36 per giungere al Cimitero. Davanti al cancello verrà deposta una corona di fiori. All’interno del Comitero quindi, verrà celebrata la Santa Messa. Al termine del rito religioso il corteo raggiungerà l’Ossario Comunale in cui verrà deposto un cuscinetto di fiori.

A Ragusa Ibla, sempre alle ore 9, il corteo con le autorità religiose, civili e militari, si formerà in Piazza Duomo, luogo dal quale muoverà alla volta del Cimitero di Ragusa Ibla. All’ingresso verrà deposta una corona di fiori. Si procederà quindi verso i sepolcri dei Caduti in Guerra per la deposizione di crisantemi sciolti con nastrino tricolore. Il corteo proseguirà quindi alla volta dell’Ossario Comunale per la deposizione di un cuscinetto di fiori.

A Ragusa Centro invece il corteo con i rappresentanti del clero, le autorità e la cittadinanza si formerà, alle ore 10,30, in Corso Italia all’altezza del Piano della Cattedrale di San  Giovanni Battista. Lo stesso muoverà attraversando Corso Italia, Via Roma Via Addolorata fino  al Cimitero di Ragusa Centro. All’ingresso verrà deposta una corona di fiori. Si perverrà quindi, dopo la deposizione di crisantemi sciolti con nastrino tricolore sui sepolcri dei Caduti in Guerra  all’Altare della chiesa cimiteriale per la celebrazione della Santa  messa. Alle 11,40 il Corteo di porterà quindi sul Sacrario Militare. La cerimonia prevede l’Onore ai caduti di un apposito picchetto militare composto dal un Comandante, a da una coppia di militari rappresentanti ciascuno la Marina Militare,  Carabinieri,  Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria.  Dopo tre squilli di tromba due Carabinieri si avvicineranno con una corona al Sacrario seguiti dalle autorità per un momento di raccoglimento per tutta la durata del silenzio Fuori Ordinanza intonato da un trombettiere. La cerimonia si concluderà con la deposizione di un cuscinetto di fiori presso l’Ossario Comunale.

                                                                                   Il Capo Ufficio Stampa

                                                                                  Dott. Giuseppe Blundo

Tags:




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR