I Comunicati della Politica

Pubblicato il 23 Settembre 2015 | di Comunicati Stampa

PROTOCOLLO D’INTESA TRA COMUNE DI RAGUSA E ASSOCIAZIONE I WORLD PER L’ATTIVAZIONE DEL CENTRO CULTURALE POLIVALENTE

La giunta municipale ha deliberato l’approvazione del protocollo d’intesa tra il Comune di Ragusa e l’associazione I World,  ideatrice del progetto comunitario “ I Art: il polo diffuso per le identità e l’arte contemporanea in Sicilia”, per il coordinamento del Centro Culturale Polivalente, che sarà ubicato presso il centro di Servizi culturali di via Diaz, e la costituzione del Cluster Biomediterraneo Permanente.

Il Comune di Ragusa è partner del progetto “I Art”, finanziato con la linea d’intervento 3.1.3.3. del PO FESR SICILIA 2007/2013, che ha come capofila il Comune di Catania. Tra le azioni del progetto, che mira ad incrementare lo sviluppo economico e culturale della Sicilia attraverso interventi di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale,  artistico, architettonico ed identitario del territorio, figura la realizzazione e messa in rete di “Centri Culturali Polivalenti” per l’erogazione di servizi relativi all’arte contemporanea come spazi espositivi, sportello InformArt, film bureau, officine dell’arte. Il progetto I Art prevede l’istituzione di 23 Centri Culturali Polivalenti in Sicilia che dovranno intraprendere azioni di rete per realizzare sinergie reciproche.

La gestione del CCP è ad esclusivo carico del Comune di Ragusa, mentre l’associazione I World si occuperà del coordinamento e della gestione del sito internet www.i-art.it e dei social correlati , presentando le attività realizzate dall’amministrazione.  L’impegno per l’ente comunale sarà quello, quindi, di allestire spazi espositivi per mostre temporanee e aree multimediali dell’arte contemporanea, per svolgere anche svariate attività come laboratori, proiezioni audiovisive, conferenze, presentazioni e letture attive, di realizzare sportelli InformArt per fornire servizi di informazione e promozione per i giovani artisti siciliani e di attivare  “Film  Bureau”  per facilitare le produzioni cinematografiche nel territorio, fornendo servizi  come la ricerca di location,  booking,  casting, contatti con le PP.AA., trasporti, permessi.

Il protocollo prevede anche, in attuazione dell’attività 2.3 del progetto I Art, l’adesione del Comune di Ragusa alla costituzione del Cluster Biomediterraneo Permanente, finalizzato,  nell’ambito delle attività di networking internazionale che saranno messe in campo, a incoraggiare il dialogo interculturale e la promozione delle identità e delle diversità delle espressioni artistiche e culturali dell’area euro- mediterranea, con centralità la Sicilia.

 

 

Ragusa 23/09/2015                                                                        L’Ufficio Stampa
Faustina Morgante




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR