I Comunicati della Politica

Pubblicato il 16 Ottobre 2015 | di Redazione

IL COMUNE SOSTERRA’ IL “PROGETTO TANZANIA” PROMUOVENDO UNA RACCOLTA DI FONDI IN OCCASIONE DEGLI EVENTI NATALIZI

Il Comune di Ragusa  favorirà la raccolta di fondi in occasione degli spettacoli che programmerà per le prossime festività natalizie per destinarle al “Progetto Tanzania – un sogno da accarezzare”,  sostenendo così il lavoro delle missioni in terra africana di Padre Salvatore Ricceri.

A dichiararlo è stato il Sindaco Federico Piccitto nel corso dell’incontro svoltosi stamane presso la sala giunta, presenti l’Assessore ai servizi sociali Salvatore Martorana ed il Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Iacono, con il Missionario siciliano in Tanzania Padre Salvatore Ricceri, accompagnato da due rappresentanti della popolazione masai e dai componenti del comitato promotore “Progetto Tanzania”, Giuseppe Cusumano, Alessandro Buccheri e Marco Gulino.

Nel paese di Migori – ha raccontato Padre Salvatore nel corso della visita al Comune –  abbiamo costruito nel 2003 una scuola superiore   donata poi al Governo. In Tanzania non si tratta di costruire una semplice struttura in cui si tengono le lezioni per combattere l’analfabetismo ma anche dei dormitori, servizi igienici in quanto i ragazzi devono essere ospitati perché non possono tornare ogni giorno nei villaggi dai cui provengono. Parliamo di una popolazione povera la cui economia si  basata prevalentemente sulla pastorizia e la pesca ma nel cui territorio putroppo si sta anche registrando il fenomeno della cementificazione del territorio da parte di speculatori. Proseguiamo nella nostra opera missionaria a sostengo della popolazione masai  e ringraziamo per questo il Comune di Ragusa per quello che farà sostenendo il nostro progetto che mira a creare nuove scuole, servizi igienici e dormitori”.

Anche il Presidente del Consiglio Comunale Iacono manifestando il proprio apprezzamento per l’opera svolta da Padre Ricceri, si è detto convinto della necessità di far sentire la vicinanza della comunità iblea verso le popolazioni della Tanzania con un sostegno forte che possa servire a combattere l’analfabetismo della popolazioni africane.

L’Assessore ai servizi sociali Salvatore Martorana complimentandosi con il comitato promotore  del Progetto Tanzania e con Padre Salvatore per l’encomiabile lavoro svolto in favore delle popolazioni masai ha anche prospettato la possibilità di destinare una parte dei fondi derivanti dalla rinuncia di una parte delle indennità degli amministratori comuni destinata a servizi per la città, in favore del “Progetto Tanzania”.

 

Il Capo Ufficio Stampa

dott. Giuseppe Blundo


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR