Società

Pubblicato il 7 Novembre 2016 | di Redazione

Nuova rete idrica in via Sant’Anna

Uno dei problemi di cui soffre Ragusa è rappresentato dalle perdite della rete idrica. Enormi quantità di acqua si disperdono nel sottosuolo rendendo sempre complicato far fronte a tutte le esigenze, soprattutto nei quartieri più periferici della città. Per ovviare a questo problema, l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire, provando ad ammodernare la rete idrica. Ciò comporta, purtroppo, anche dover effettuare degli scavi lungo le strade con gli inevitabili disagi per i residenti (che si ritrovano un cantiere sotto casa) e gli automobilisti. Si tratta, però, di disagi che saranno poi ricompensati dalla migliore efficienza (ed economicità) del servizio.

A novembre, partiranno i lavori di rifacimento della rete idrica di via Sant’Anna e delle vie limitrofe, in pieno centro storico. Per questo intervento, l’amministrazione ha stanziato un milione e mezzo di euro. I lavori avranno la durata di sei mesi e saranno eseguiti a blocchi, in modo da limitare i disagi. Il primo tratto a essere interessato ai lavori di posa della nuova conduttura sarà quello compreso tra via Mariannina Schininà e via Garibaldi. I lavori di scavo interesseranno la fascia della strada attualmente riservata al posteggio per le auto, ragion per cui la circolazione veicolare sarà consentita.
«Il rifacimento della rete acquedottistica cittadina – affermano il sindaco Federico Piccitto e l’assessore ai lavori pubblici Salvatore Corallo – costituisce per questa amministrazione una delle priorità sugli interventi da attuare. Abbiamo ritenuto opportuno avviare un programma di revisione complessiva del sistema della rete idrica».

 


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR