Blog

Pubblicato il 24 Novembre 2016 | di Redazione

Fiera del Riciclo a Ragusa

Il 26 e il 27 Novembre a Ragusa si svolgerà un’importante manifestazione sul mondo del riciclo. La Fiera è organizzata dal Comune di Ragusa, dai Consorzi nazionali di Filiera e da SRR, che ognuno per le proprie competenze illustreranno le fasi di raccolta e recupero nella raccolta differenziata.

Location dell’evento saranno i giardini iblei e l’Aula S. Vincenzo Ferreri dove gli attori locali della raccolta differenziata esporranno le proprie attività. L’ingresso è libero al pubblico e la fiera aprirà le porte sabato mattina alle 10 e le chiuderà domenica alle 18. Obiettivo fondamentale ovviamente è sensibilizzare le persone a compiere questo dovere civico. Negli ultimi trent’anni la produzione di rifiuti pro capite giornaliera è raddoppiata. Siamo nell’era dell’usa e getta, e tantissime confezioni di carta, plastica e vetro vengono buttati insieme ai rifiuti organici, con la differenza che questi sono biodegradabili in tempi brevi, invece gli altri prodotti hanno tempi di degradazione molto più lunghi. Per cui, bisogna smaltire correttamente i nostri rifiuti, riciclarli correttamente per mezzo della raccolta differenziata. Questo è quindi più un dovere civico che una scelta di carattere domestico. Se ci pensate bene, ogni nostra azione produce un rifiuto. Anche la più semplice, come bere un bicchiere di acqua o leggere una rivista. Provate a pensare quante bottiglie di plastica o quanta carta, ogni giorno al mondo vengono utilizzati per soddisfare le nostre necessità. Differenziare significa anche organizzare la propria casa in modo diverso, così da destinare ogni contenitore ad una specifica tipologia di rifiuto. Sono in molti a storcere il naso pensando di dover riempire la propria abitazione con una miriade di contenitori ingombrante. Grazie alla raccolta differenziata, si possono riutilizzare le materie prime risparmiando le risorse naturali; si riduce l’inquinamento ambientale e abbiamo indubbiamente anche un beneficio economico. Dunque, se ognuno fa la sua parte potremmo vivere in mondo migliore: la salute del nostro pianeta è anche la nostra!

Tags:


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑