Attualità

Pubblicato il 7 Giugno 2017 | di Ludovico Vassallo

Maturità 2017: ecco le commissioni per l’esame di Stato 2017

È iniziata la caccia ai commissari della maturità. Da ieri i nominativi di tutte e 12.675 commissioni si potranno consultare collegandosi al sito del MIUR. Si tratta di un vero e proprio plotone composto da oltre 38mila prof che verrà affiancato da oltre 76mila membri interni e quasi 13mila presidenti di commissione. I nominativi di presidenti e membri esterni – Italiano, Matematica e Lingua straniera al classico; Italiano, Fisica e Lingua straniera allo scientifico – del prossimo esame conclusivo della scuola superiore sono accessibili alle segreterie scolastiche e agli uffici periferici del ministero dell’Istruzione: provveditorati agli studi (ora Ambiti territoriali) e Uffici scolastici regionali.

Ma come ben sappiamo la ricerca del prof con cui si sosterrà il colloquio e che parteciperà alla correzione dei compiti scritti è già in pieno svolgimento in internet e nei social. Perché i commissari esterni, oltre ad essere i più temuti, sono anche docenti in altre scuole della stessa provincia. E i loro ragazzi sono i primi a mettere in giro indiscrezioni a vantaggio di chi se li ritroverà di fronte al momento dell’esame orale o per la vigilanza durante gli scritti.

Si parte con lo scritto di italiano mercoledì 21 giugno, la seconda prova scritta, latino al classico e matematica allo scientifico è in programma giovedì 22 giugno. Poi lunedì 26 c’è la terza prova della maturità. Interessati poco più di mezzo milione di studenti delle scuole statali e paritarie. Ai nastri di partenza 505mila studenti che frequentano le scuole statali e le paritarie. Per loro niente Alternanza scuola-lavoro e punteggi invariati: 15 punti per ognuno

Tags: , , ,




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna Su ↑