Cultura

Pubblicato il 23 Novembre 2018 | di Silvio Biazzo

0

Ibla Classica e la magia di Napoli

Attraverso le note  dei più grandi successi reinterpretati in chiave classica,  al teatro Donnafugata si preannuncia un concerto di grande spessore.

E’ questo sarà questo il  terzo appuntamento della quindicesima edizione della stagione musicale “Ibla Classica International”, organizzata dalla sezione provinciale di A.Gi.Mus. di Ragusa sotto la presidenza di Marisa Di Natale e con la direzione artistica di Giovanni Cultrera: verranno proposte le musiche più caratteristiche di Napoli, da Domenico Modugno a Edoardo De Capua passando per il principe Antonio De Curtis e tanti altri importanti nomi. “Napoli e Dintorni” è questo il nome dell’appuntamento che permetterà di immergersi totalmente nelle armonie mediterranee in canto, attraverso la tradizione classica italiana, napoletana e siciliana. Sul palco, accanto alle armonie create dal pianoforte di Diego Cristofaro, si esibiranno il soprano Daniela Rossello insieme al baritono Salvo Todaro. Nata a Catania e diplomata nel 2005 presso l’Istituto Superiore di Studi Musicale “Bellini” di Catania, Daniela Rossello è membro della “Camerata Polifonica Siciliana” e tra i suoi concerti in giro per tutta Italia ha preso parte a tantissime rappresentazioni di alto livello come “Le Nozze di Figaro”, “Requiem” e “Anima e Corpo” per citarne alcune. Accanto a lei salirà sul palco il baritono, anch’egli siciliano, Salvo Todaro che può vantare all’interno della sua lunga carriera, concerti in tutto il mondo accanto a dei veri mostri sacri del genere come Andrea Bocelli.

Il concerto “Napoli e Dintorni” in programma domenica 25 novembre alle ore 18:00 sarà dunque una serata dedicata anche agli spettatori meno esperti che riconosceranno, senza alcun problema, le note ormai entrate nel bagaglio culturale e musicale storico degli italiani. Come da consuetudine, a termine del concerto, il foyer del Teatro Donnafugata ospiterà il “DopoTeatroCocktail”, un’occasione per rilassarsi e chiacchierare anche con gli artisti. Gli appuntamenti con Ibla Classica International, rassegna sostenuta dal Senato della Repubblica, dal Comune di Ragusa e da sponsor privati, torneranno a dicembre e precisamente domenica 9 con il concerto “Ritratto in musica di Clarinetti”, un ensemble di 25 clarinetti guidati dal direttore Carmelo Dell’Acqua e con Vincenzo Paci come primo clarinetto.

È ancora possibile prenotare i biglietti contattando gli organizzatori attraverso il numero di telefono 338.4339281 o consultando i siti web www.agimusragusa.it o www.iblaclassica.it

.

 

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑