Cultura

Pubblicato il 22 Gennaio 2019 | di Redazione

0

Arte chiama arte

Nella campagna iblea nascerà il “SILVASURIMUSEUM” a Marina di Ragusa, l’annuncio durante l’apertura della mostra “MòRFOSI” del maestro

Durante la serata inaugurale della mostra personale del maestro Salvatore Provino, dal titolo “MòRFOSI”, curata da Antonio Vitale, nelle sale del country hotel “Silva Suri”, è stato annunciato che proprio lì nascerà un museo d’arte in campagna. La notizia, a sorpresa, è stata divulgata, nel corso della cerimonia inaugurale, dal patron Salvatore Tumino, promotore di questa prima mostra dedicata a Provino.

“Credo che noi privati  non dobbiamo stare a guardare – ha detto Tumino – ma dobbiamo contribuire a far crescere il nostro territorio. Spero che la mia iniziativa venga emulata. Sono convinto che oltre alle nostre bellezze monumentali ed ambientali e alle eccellenze enogastronomiche, anche l’arte dei nostri artisti più importanti potrà diventare un motivo d’attrattiva per i turisti”.

Ogni stanza ospiterà in modo permanente opere di artisti contemporanei diversi. Nel frattempo, l’esposizione del maestro Salvatore Provino, che ripercorre cinquanta anni di vita dell’artista ed è espressione dell’amore per la Bagheria degli anni ’50; sarà fruibile fino al 3 febbraio.

La mostra è stata promossa da “SILVASURIMUSEUM”, con il patrocinio della Regione Siciliana. All’inaugurazione sono intervenuti il soprintendente Calogero Rizzuto e il consigliere comunale Giovanni Gurrieri in rappresentanza del Comune di Ragusa.

+ mostra visitabile fino a domenica 3 febbraio 2019
tutti i giorni – 10:00>>13:00 / 17:00>>20:00 ingresso gratuito
+ Info e contatti
+39 0932 61 96 03 / +39 338 10 97 177 info@silvasuri.com / antoniopuntovitale@gmail.com

Tags: , , , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑