Attualità

Pubblicato il 29 Aprile 2019 | di Redazione

0

Festissima 2019 by night

Sabato 11 maggio si terrà la festa del Settore Giovani di Azione Cattolica della Diocesi di Ragusa presso la chiesa parrocchiale della Resurrezione a Vittoria.

La “Festissima” è ormai un evento attesissimo da tutti i giovani della Diocesi di Ragusa e anche quest’anno è giunto il momento di rivivere questo appuntamento che scandisce i cammini associativi.
Da un paio di anni si è pensato di cambiare il periodo della festa e di allargare l’invito non solo ai giovanissimi ma anche ai giovani. Quest’anno si cambia ancora! Il format della festa sarà infatti totalmente diverso e innovativo. Innanzitutto la manifestazione si svolgerà nel pomeriggio e nella serata di sabato e vedrà giovani e giovanissimi impegnati separatamente in laboratori loro dedicati e che saranno tenuti da alcuni ospiti esperti nel settore di riferimento. La serata vedrà inoltre un momento di adorazione eucaristica e infine una super festa animata dal gruppo musicale “ControVento” e accompagnata dalla sagra della salsiccia.

Si rifletterà sulla chiamata all’impegno dei giovanissimi e giovani di Ac nel mondo e nel quotidiano. I laboratori infatti riguarderanno gli ambiti di vita nei quali ogni giorno operano, nello specifico per i giovani università, volontariato, lavoro; per i giovanissimi scuola, volontariato, vocazione.

E’ possibile iscriversi all’evento fino al 4 maggio, tramite il nostro segretario Stefano Paternò, tramite l’indirizzo email giovani.azionecattolicarg@gmail.com o tramite la pagina Facebook Settore Giovani – Azione cattolica della Diocesi di Ragusa.

 

+ Programma dell'evento
18.00: Arrivi e accoglienza

18.30: Workshop: Giovani e università, Giovani e volontariato, Giovani e lavoro, Giovanissimi e scuola, Giovanissimi e volontariato, Giovanissimi e vocazione

20.30: Adorazione Eucaristica

21.30: Sagra della salsiccia e festa in musica con i ControVento

23.30: Conclusione

 

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑