Vita Cristiana

Pubblicato il 24 Dicembre 2019 | di Redazione

Visita dei bambini del catechismo agli ospiti della casa di riposo delle suore

Visita dei bambini del primo anno di catechismo agli anziani ospiti della casa di riposo delle suore del Sacro Cuore di Gesù.

Papa Francesco ci esorta nell’asserire che essere catechisti è una missione e non un lavoro o compito esterno alla persona del catechista, e che tutta la vita gira attorno a questa missione.

Di fatto essere catechisti è una vocazione di servizio nella chiesa, ciò che abbiamo ricevuto in dono da parte del Signore si deve a sua volta trasmettere. Quindi noi catechisti siamo chiamati a testimoniare e annunciare la parola di Dio, camminando con Cristo, con la bellezza di far conoscere e incontrare nuovi segni e forme per la trasmissione della fede. Pertanto supportati dal nostro amato parroco Don Maurizio Di Maria, abbiamo organizzato con i nostri bambini del primo anno di catechismo questa esperienza che ci ha permesso di incontrare Gesù facendo un’opera buona a favore degli anziani, malati e degli emarginati.

Così nel pomeriggio di sabato 21 dicembre con i nostri 36 bambini, accompagnati dal nostro parroco e da noi catechisti, con a seguito alcuni genitori,  abbiamo raggiunto la casa di riposo delle suore del Sacro Cuore di Gesù per far visita agli ospiti della struttura e regalar loro un sorriso e un’oretta di spensieratezza. Grande è stata la sorpresa e  l’emozione degli anziani quando hanno visto entrare nella sala comune in cui erano radunati così tanti bambini, un’autentica freschezza di gioia da vivere e condividere.

Dopo essersi accomodati i bambini si sono presentati uno per volta rivolgendo un loro personale augurio con parole molto semplici, ma dettate dal loro cuore. Subito dopo i bambini si sono esibiti in una breve rappresentazione sul Natale intonando anche dei canti natalizi ad apertura e chiusura dello spettacolo. I simpatici nonnini hanno ringraziato con tanta gioia e i bambini avvicinandosi con il nostro parroco e noi catechisti, a ciascuno degli ospiti presenti nel salone hanno donato un caloroso abbraccio e un oggettino che i bambini avevano preparato nelle settimane antecedenti alla visita. Un gesto di vicinanza affettuosa che ha commosso e scaldato i cuori di tutti i presenti.

La visita si è conclusa con un momento di preghiera comunitaria e con la promessa fatta da Don Maurizio Di Maria di ritornare in una prossima occasione con altro gruppo di ragazzi del catechismo  per ritrovare i nonnini e regalare ancora una volta un’oretta di sana e gioiosa compagnia.

Domenico Saccà

Catechista Parrocchia Maria Regina Ragusa.

Tags: , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR