Vita Cristiana

Pubblicato il 7 Febbraio 2020 | di Redazione

La Chiesa celebra la Parola di Dio

Il 26 gennaio è stata una domenica particolare per i fedeli che hanno partecipato alle varie celebrazioni eucaristiche: su invito di Papa Francesco, che ha scelto la terza domenica del tempo ordinario come giornata della Parola, la Chiesa ha celebrato la Parola di Dio.
“La Chiesa ha sempre venerato le Divine Scritture come ha fatto col Corpo stesso del Signore, non mancando mai soprattutto nella Sacra Liturgia di nutrirsi del Pane di vita alla mensa sia della Parola di Dio che del Corpo di Cristo e di porgerlo ai fedeli”.

In sintonia con queste parole autorevoli del Concilio Vaticano II impariamo a riconoscere nel testo sacro la presenza di Gesù Cristo, Signore e Maestro, che oggi come allora continua a parlare al suo popolo. Lo Spirito Santo che ha ispirato la Sacra Scrittura ci aiuta a cogliere in essa la salvezza della fede, cibo dell’ anima, sorgente pura e perenne della vita spirituale.
Nella Chiesa “San Giovanni Battista” di S. Croce Camerina, durante la celebrazione iniziata con l’ introduzione del Vangelo, si è voluta porre l’ attenzione sul giorno della Bibbia, un giorno che vale tutto l’ anno, sottolineando l’ esigenza di porre la Parola al centro della comunità perché sia sempre viva ed efficace, lungo itinerario della vita cristiana, vista la necessità di essere fedeli intimi della Scrittura del Risorto, che non cessa di spezzare la Parola e il Pane della comunità dei credenti.

È stato il Parroco, don Salvatore Puglisi, che nell’omelia, riprendendo le parole del Profeta Isaia “Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una gran luce” e rifacendosi al Vangelo di Matteo nell’annuncio di Gesù “Convertitevi, il regno dei cieli è vicino!”, ad esortare i fedeli ad aprire cuore e mente e ad ascoltare facendo propria, la Parola di quel Dio che come luce ci libera dalle tenebre, indicandoci la via.
Significativa al termine della celebrazione la consegna ai presenti del Vangelo di Matteo, perché la Parola di Dio va letta e meditata quotidianamente, anche nella piccola Chiesa domestica.

Luisella Lorefice

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑