Società

Pubblicato il 6 Settembre 2021 | di Angelo Schembari

Il Vescovo di Ragusa incontra la comunità di Monterosso Almo

Monterosso Almo giorno 26 agosto ha avuto la visita del  Vescovo Mons. Giuseppe La Placa. L’Arciprete Don Giuseppe Antoci, Il Diacono Giovanni Agostini, le autorità civili e militari e la cittadinanza lo hanno accolto in piazza San Giovanni.

I mortaretti, le note della banda musicale, le campane a festa hanno dato il benvenuto al nuovo pastore della Diocesi di Ragusa.

Il sindaco davanti ai locali del Circolo di Conversazione ha letto il suo discorso seguito da quello del Vescovo che riallacciandosi all’attualità ha invitato a riprendere a sperare insieme in un futuro migliore e possibile solo con il contributo di tutti, con gesti concreti e profetici, come anche quello di vaccinarsi.

Il Vescovo ha citato lo scempio del vicino bosco di Calaforno distrutto da un incendio ed ha affermato che ognuno di noi con i piccoli gesti può cambiare il mondo.

Ha augurato alla cittadinanza di realizzare il senso della bellezza nel territorio in cui si vive ed invitato ognuno a fare la propria parte per un futuro possibile. Solo così – ha affermato Mons. La Placa – le ferite si trasformeranno in feritorie da cui potrà entrare una luce nuova che restituisca a tutti la gioia di vivere e di vivere insieme.

Subito dopo il vescovo ha visitato il convento delle Suore Orsoline, quindi ha presieduto la celebrazione eucaristica nella chiesa di San Giovanni ed al termine si è intrattenuto con i fedeli fermatisi a salutarlo.


Autore

Angelo Schembari

Nato a Ragusa nel 1972. Laurea in Lettere Classiche, Docente di Lettere, collaboratore di insieme dal 1989. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche, della carta stampata quotidiana e periodica, online e televisive. Studioso di Storia locale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑