Società

Pubblicato il 20 Novembre 2015 | di Gian Piero Saladino

CIBEL, una piattaforma a supporto dell’occupazione giovanile

Cosa vuoi fare della Tua vita? Come intendi costruire il Tuo futuro? Domande che molti giovani cercano di porsi in anni difficili per l’economia e il lavoro. Domande alle quali cerca di offrire una risposta il nuovo progetto della Diocesi di Ragusa denominato “CIBEL” – Centro Insieme Bandi e Lavoro (www.cibel.it).

L’iniziativa, ideata da Kewin Lo Magno con il supporto tecnico di Marco Lettica ed Emanuele Cavarra, sostenuta dagli Uffici diocesani per le “Comunicazioni Sociali”, direttore Gian Piero Saladino, e per la “Pastorale Sociale e del Lavoro”, direttore Renato Meli, si rivolge ai giovani e alle imprese di ogni regione d’Italia e si avvale della qualificata collaborazione di professionisti e volontari esperti nel campo della ricerca di lavoro e creazione d’impresa.

CIBEL è fra le prime piattaforme in Italia capaci di orientare gli utenti nel loro percorso di carriera, presentazione Cibelfornendo informazioni e consigli utili e mettendo in comunicazione domanda e offerta di lavoro, con particolare attenzione al mondo dell’innovazione e delle start-up, nonché fornendo ausili per la Job Creation e il Business Planning. 
Professionisti, sviluppatori, neo-laureati e giovani interessati a conoscere i bandi e le offerte adatte alle proprie aspirazioni possono creare un profilo personale, inserendo il proprio curriculum, una lettera di presentazione e un’autovalutazione delle proprie abilità, lasciando poi che il sistema li colleghi con le aziende che ricercano un profilo come il loro.

La sezione “bandi” metterà a disposizione schede sintetiche ragionate dei bandi che prevedono opportunità e finanziamenti pubblici per coloro che intendono avviare attività di lavoro autonomo, ai quali professionisti di ogni settore potranno offrire la loro consulenza gratuita.

Si tratta quindi di un servizio di nicchia, che risponde a un bisogno che non trova soddisfazione né nelle società private di intermediazione del lavoro, e neppure nell’ambito delle agenzie pubbliche per l’impiego, così come si configurano oggi, ma che con esse potrà instaurare legami di collaborazione, così come con le associazioni di categoria, i sindacati, le parrocchie e le scuole disponibili, nel territorio della diocesi di Ragusa e non solo.

Un lungo viaggio inizia sempre con un piccolo passo…

Tags: , , ,


Autore

Gian Piero Saladino

(1961) Responsabile della Formazione e Comunicazione di Sicindustria Ragusa e Direttore della Scuola "F. Stagno D'Alcontres" di Modica (sede di un Corso di laurea in Scienze del Servizio Sociale e di un Corso di perfezionamento per “Manager del Terzo Settore”), è anche Presidente dell’AVIS provinciale di Ragusa. Già Dirigente della Comunicazione Istituzionale del Comune di Ragusa e, per 9 anni, Direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Ragusa, ha fatto parte del Consiglio Nazionale dell'A.I.F. - Associazione Italiana Formatori ed è stato Presidente del MEIC diocesano di Ragusa. Scrive articoli e piccoli saggi di argomento sociale, politico, economico e religioso per varie testate giornalistiche locali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR