Approfondimenti

Pubblicato il 27 Settembre 2016 | di Luca Farruggio

La vocazione cristiana

La religione cristiana, nella sua vocazione originaria, è una forza risolutiva che nella storia destina l’uomo verso una dimensione precisa. E’ una vocazione che richiede all’uomo una scelta radicale e una responsabilità in ogni epoca.

In sintesi, sin dalle origini essa ci dice: l’Ora è questa, il Regno di Dio è ora! Ma il Regno è compiuto (almeno nella fede e nella teologia che la supporta) solo per quelli che si sono decisi a credere, decisi a essere per l’Evento salvifico, che è l’apparizione di Cristo nel mondo.

Evento avvenuto nella storia, ma che rimanda a una dimensione del tutto spirituale. Non bisogna dimenticarlo: la vocazione cristiana è per sua origine e per sua essenza apocalittica. Essa vive la storia con un preciso senso, perché la storia è nata con Dio e in Dio si risolverà per sempre.

Perciò in ogni istante, l’uomo è chiamato a una decisione critica: o vivere interamente la verità dell’Evento in senso escatologico, o vivere e pensare guardando l’Evento come uno dei tanti eventi, come un momento destinato a trapassare in altre epoche, perché nulla è definitivo e tutto deve tramontare necessariamente per rinascere sempre in qualcosa di nuovo.

In questo modo Agostino, con le sue due forme di cittadinanza è del tutto contemporaneo: c’è chi appartiene alla città di Dio e vive con fede qui e ora in funzione del Regno promesso, e chi appartiene alla città terrena e vive totalmente il presente, pensando che non vi sia nessun fine ultimo, nessun Giudizio finale.

Tags: ,


Autore

Luca Farruggio

(Catania 1984). Filosofo e poeta, si è laureato al San Raffaele di Milano nel 2011. È allievo di Massimo Cacciari ed Enzo Bianchi. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Bugie estatiche (Il Filo 2006, prefazione di Manlio Sgalambro) e Del pessimismo teologico (Il Prato 2017, prefazione di Giuseppe Girgenti). Si guadagna da vivere insegnando in Veneto e ogni tanto, come pubblicista, dice la sua dove gli capita.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR